Google+ Followers

martedì 31 gennaio 2012

PdL ... c'è soltanto da vergognarsi !
Quando nel Parlamento italiano esercitavano il loro mandato politici galantuomini e prestigiosi, accadeva, come nel giugno 1984, che quando moriva Enrico Berlinguer, segretario del Partito Comunista Italiano, il suo avversario politico di sempre Giorgio Almirante, segretario del Movimento Sociale Italiano, come raccontano le cronache dell'epoca piangeva la perdita del valente antagonista e si recava a rendere omaggio alla sua salma nella camera ardente allestita nella storica sede del PCI, in via delle Botteghe Oscure. 
Quattro anni dopo, era il maggio 1988, alla morte di Giorgio Almirante, i due più autorevoli esponenti di allora del Partito Comunista, Nilde Iotti e Giancarlo Pajetta partecipavano alle esequie di colui che per 40 anni era stato il loro più irriducibile avversario politico.
Rispetto per le istituzioni, per le idee, per gli avversari politici, erano alla base della cultura politica e parlamentare.
Oggi invece, nell'anno di grazia 2012, in un Parlamento italiano popolato da sedicenti politici, beceri, arroganti e digiuni di cultura democratica, accade che ai funerali di Oscar Luigi Scalfaro, ex Presidente della Repubblica, non siano presenti politici in rappresentanza del PdL, schieramento temporaneamente di maggioranza, mentre l'ex presidente del consiglio Berlusconi reputa di non dover inviare alla famiglia Scalfaro neppure un semplice messaggio di cordoglio.
Non solo, ma quando alla Camera è stato proclamato il minuto di silenzio per onorare l'ex Presidente Scalfaro, i deputati di PdL e Lega Nord hanno abbandonata l'aula.
Questi sarebbero i rappresentanti del "partito dell'amore" di cui si vanta Berlusconi ?
Evidentemente Berlusconi & Co alla parola amore non attribuiscono il significato cristiano, ma solo quello meno elevato che si pratica sotto le lenzuola !
Sarà pur vero che stile e classe non sono acqua e non sono in vendita sugli scaffali del supermercato, ... però rattrista constatare un così grave e disgustoso degrado della cultura politica nel nostro Paese.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ma, ditemi se questi apparteneneti al pdl sono dei Signori ??? NO, sono solo approfittatori, bulli di periferia e arrivisti.