Google+ Followers

venerdì 17 febbraio 2012

Signor Berlusconi... mi "consenta" di sorridere !

Non ho mai sorriso con le barzellette, quasi sempre di pessimo gusto o insignificanti, raccontate da Berlusconi.
Questa volta, invece, ho riso veramente di gusto leggendo e rileggendo quella lettera di Berlusconi che il giornaletto parrocchiano della famiglia ha pubblicato, con prevedibile puntualità, il giorno dopo che il PM del processo Mills, Fabio De Pasquale, aveva conclusa la sua requisitoria chiedendo una condanna a 5 anni dell'ex presidente del consiglio.
In realtà la lettera non offre spunti nuovi.
Il ritornello è sempre lo stesso, anche se questa volta non sono citate né le toghe rosse né i magistrati comunisti, ma più semplicemente si fa riferimento ad "alcuni magistrati di Milano".
Ciò che invece fa sorridere, e di gusto, sono l'impudenza e la sventatezza di alcune espressioni ed asserzioni. 
"Solo io posso sapere quanto male ho subito e continuo a subire per avere scelto la strada dell'impegno politico" scrive il signore di Arcore.
Un'affermazione che contiene mille e più motivi per sorridere.
Infatti, nello scrivere questa frase Berlusconi, o chi l'ha scritta per lui, ha dimenticato di ricordare che, dopo l'esilio forzato ad Hammamet del suo santo protettore, era diventata improrogabile la sua "discesa in campo" per contrastare le conseguenze di tutti quegli scheletri che prima o poi sarebbero stati scoperti e portati in qualche aula di Tribunale,.
Dopo aver dimenticato (ma può essere solo colpa dell'età !) che nel 1990 solo grazie all'amnistia sfuggì ad una condanna per falsa testimonianza (aveva negata la sua documentata iscrizione alla P2 dal 1978), Berlusconi fa finta anche di non ricordare che, ben prima del fatidico 1994, erano a lui riconducibili alcuni reati quali, ad esempio:
  1. 1985 : corruzione dei giudici Verde e Squillante perché rigettassero i ricorsi di Buitoni che, per l'acquisizione di SME, era in concorrenza con una cordata partecipata da Fininvest (per Berlusconi intervenuta prescrizione mentre il suo avvocato Previti è stato condannato a 5 anni ed alla interdizione dalla professione legale);
  2. 1991 :  corruzione dei giudici per ottenere giudizio favorevole del Lodo Mondadori (il suo avvocato Previti condannato a 1 anno e 6 mesi, per Berlusconi sopravvenuta prescrizione);
  3. 1992 : finanziamento illecito al PSI di Bettino Craxi - processo All Iberian 1 (Berlusconi prosciolto per intervenuta prescrizione)
  4. 1992  : falso in bilancio aggravato - processo All Iberian 2 (Berlusconi assolto per depenalizzazione del reato di falso in bilancio con una delle classiche "leggi ad personam").
Questi sono soltanto alcuni dei misfatti antecedenti alla "discesa in campo", per cui l'azione della magistratura nel perseguire questi reati era doverosa come lo sarebbe stato nei confronti di ogni cittadino.
La vera differenza è che un comune cittadino, per tutelarsi e curare i propri interesse, non avrebbe potuto farsi 38 "leggi ad personam". (*)
Per questo, nel leggere la frase "Si vuole distruggere fino in fondo la mia immagine di uomo, di imprenditore e di politico"  non sono riuscito a trattenere una risata di gusto.


(*) Elenco delle 38 "leggi ad personam" :
Decreto Biondi (1994) - Legge Tremonti (1994) - Legge Maccanico (1997)- D’Alema salva-Rete4 (1999) - Gip-Gup (1999) - Rogatorie (2001) -  Falso in bilancio (2002) - Mandato di cattura europeo (2001) - Il governo sposta il giudice (2001) - Cirami (2002) - Lodo Maccanico-Schifani (2003) - Ex Cirielli (2005) - Condono fiscale (2002) - Condono per i coimputati (2003) - Condono per i coimputati (2003) - Condono per i coimputati (2003) - Pecorella (2006) - Frattini (2002) - Gasparri-1(2003)- Berlusconi salva-Rete4 (2003)- Gasparri-2 (2004).- Decoder di Stato (2004)- Salva-decoder (2003) - Salva-Milan (2002) - Salva-diritti tv (2006) - Tassa di successione (2001) - Autoriduzione fiscale (2004) - Plusvalenze esentasse (2003) - Villa abusiva con condono (2004) - Ad Mediolanum (2005) - Ad Mondadori-1 (2005) - Ad Mondadori-2 (2005) - Indulto (2006) - Lodo Alfano (2008 )- Più Iva per Sky (2008) - Meno spot per Sky (2009) - Più azioni proprie (2009) - Ad listam (2010) - Illegittimo impedimento (2010) - La legge contro Veronica (2011)

Nessun commento: