Google+ Followers

giovedì 30 luglio 2015

Dalla marachella al voto segreto

Da bambini, appena svezzati, abbiamo imparato a suon di sculacciate che le marachelle era meglio farle nascondendosi agli occhi dei grandi.
Alcuni di noi una volta diventati adulti, anche se solo per la anagrafe, hanno scelto il mestiere del politicante e, tra loro, i più navigati e maneggioni sono riusciti anche a diventare membri del Parlamento italiano.
Ora, questi individui ricordandosi delle esperienze maturate da bambini si sono resi conto che, per commettere le loro nefandezze di parlamentari, questa volta avrebbero dovuto nascondersi agli occhi dei cittadini.
Quale nascondiglio migliore, perciò, del voto segreto ?
Se, però, da bambini sottrarsi allo sguardo dei grandi era solo una birichinata, da adulti e parlamentari nascondersi agli occhi dei cittadini elettori, sapendo di fare qualcosa di indegno e di immorale, è semplicemente una porcata.
Ecco appunto, i 189 senatori che si sono vigliaccamente nascosti dietro il voto segreto per respingere la richiesta di arresti domiciliari di Antonio Azzollini, formulata dai magistrati di Trani, hanno fatta una porcata !
I cittadini elettori, infatti, non potranno conoscere mai nomi e cognomi di questi 189 spregevoli individui che, con il loro voto segreto, hanno ribadito che i sodali della  casta sono intoccabili e che certamente, in Italia, la legge non è uguale per tutti.
Da questo evento spregevole, però, consegue una domanda alla quale non riesco a dare risposta.
Qualcuno sa dirmi che differenza ci sia tra il comportamento indegno di questi 189 senatori della Repubblica, che di fatto con il loro voto hanno impedito ai magistrati di Trani di relegare agli arresti domiciliari Azzollini, ed il comportamento di quel centinaio di popolani napoletani che, il 21 giugno 2015, nel quartiere Barra hanno cercato di ostacolare con la loro presenza l’arresto del presunto boss camorrista Luigi Cuccaro da parte dei militari dell’Arma ?
Forse la diversità sta nel fatto che a Barra i popolani erano a viso scoperto e, perciò, identificabili ?
Boh ! Sarò costretto a vivere da oggi in poi con questo dubbio e cercherò di farmene una ragione.

Nessun commento: