Google+ Followers

sabato 7 settembre 2013

Giù la maschera rappresentanti del Popolo !

 
In un Paese, che per la Costituzione dovrebbe essere una democrazia, vale a dire fondata sui principi della sovranità popolare, la Casta dei politici ha scippati i cittadini del voto di preferenza, cioè del diritto sacrosanto di poter eleggere i loro rappresentanti in Parlamento.
Di questo diritto si sono appropriati i segretari dei partiti, per eleggere individui asserviti agli interessi di parte ed indifferenti alle reali esigenze degli italiani.
Non solo, ma allo scopo di rendere ancora più completa la scandalosa esclusione dei cittadini, e favorire manovre di Palazzo, inciuci, patti scellerati, il Parlamento fa ampio ricorso al voto segreto, negando così agli elettori un altro loro diritto, quello di conoscere come votano i loro rappresentanti.
Il voto segreto di coloro che dovrebbero rappresentare la volontà popolare è un comportamento codardo ed intollerabile.
Si è ripetuto recentemente anche per l’elezione del Presidente della Repubblica quando innominati franchi tiratori l’hanno fatta da padroni.
Per questo, ho deciso di rivolgere ai Presidenti di Camera e Senato l’invito a porre un freno risoluto al ricorso al voto segreto, a cominciare da quando, in Senato, sarà posta ai voti la decisione della Giunta per le elezioni e le immunità sulla decadenza da senatore di Silvio Berlusconi.
A questo fine, grazie a AVAAZ.org ho promossa una petizione che chi mi legge potrà trovare al link
Grazie se vorrete firmare e diffondere!
Alex di Monterosso


Nessun commento: