Google+ Followers

martedì 29 aprile 2014

Grillo, ciarlatano o truffatore ?

Per il dizionario della lingua italiana dicesi “truffatore colui che, per l’ottenimento di un vantaggio personale o di una parte, inganni altri soggetti con asserzioni false, raggiri o artifici”.
Fraudolenta ed ingannevole è qualsiasi affermazione che, approfittando della presunta ignoranza di una o più persone, contrabbandi per concreti e/o realizzabili interventi, progetti, comportamenti.
Qualsiasi azione truffaldina presuppone, pertanto, due condizioni di base.
La prima, che esistano individui ignoranti o creduloni ai quali poter propinare asserzioni false.
La seconda, che il truffatore sia consapevole di rifilare, per vere, affermazioni prive di ogni fondamento.
Ciò premesso è impossibile non rendersi conto che Beppe Grillo, approfittando della dabbenaggine e della ignoranza di molti “grullini”, sia un autentico truffatore, e non un banale ciarlatano. Lo confermano le recenti dichiarazioni rilasciate dal guru del M5S alla inviata di Agorà RAI 3.
Dando per scontato che le elezioni europee saranno una “marcia trionfale” per il M5S, Grillo afferma: “se avrò un candidato in più del PD … vado io da Napolitano, ci deve dare l’incarico (ndr: di governo).
È chiaro, prima di tutto, che l’ex guitto genovese imbrogli sulla parola “elezioni” per infinocchiare i suoi accoliti, non dicendo loro che qualora il M5S ottenesse, il 25 maggio, un “candidato in più del PD”, costui occuperebbe uno scranno a Bruxelles e non a Roma, nel Parlamento italiano.
È grave che Grillo inganni i “grullini” asserendo: in caso di vittoria del M5S “vado io da Napolitano, ci deve dare l’incarico”.
È un truffatore perché sa molto bene che, anche vincendo le “Elezioni Europee”, il risultato non potrà avere alcun effetto sul governo italiano.
Infatti, nel Parlamento italiano il M5S rimarrebbe una minoranza senza alcuna chance, perciò, di poter piatire, dal Capo dello Stato, l’incarico di formare un governo.
Ma l’intento truffaldino di Grillo emerge anche da un’altra dichiarazione rilasciata all’inviata di Agorà RAI 3.
Sempre nel caso che il M5S vincesse le elezioni del 25 maggio, Grillo ha assicurato: “… vado in Europa, dico che abbiamo questi contratti firmati da questa gente qua, da tutti i partiti, e li strappiamo lì davanti. Il Fiscal Compact non lo rinegoziamo, lo strappiamo. Il debito, se siamo una comunità, ce lo spalmiamo”.
Parole così farneticanti da legittimare il sospetto che Grillo ormai sia affetto da una schizofrenia galoppante.
Infatti, o è uno psicotico oppure non sa più quello che dice pur di turlupinare i “grullini”.
Infatti, anche ad un guitto, profano come lui di Costituzione e regole della democrazia, non dovrebbe sfuggire che eventuali eletti del M5S, al Parlamento Europeo, non avrebbero alcun potere di rappresentanza dello Stato Italiano.
A Bruxelles potrebbero rappresentare solo quei “grullini” che li avessero votati.
Quindi, gli accordi dello Stato Italiano con l’Unione Europea non sono pezzi di carta stracciabili né da un ciarlatano qualsiasi come Beppe Grillo, né dai suoi accoliti.
Ancora una volta, perciò, Grillo ha parlato con il palese scopo di prendere per i fondelli e truffare quei “grullini” che ancora lo stanno ad ascoltare.
Concludo prendendo spunto da queste parole del ciarlatano, “il debito, se siamo una comunità, ce lo spalmiamo”, per dare un suggerimento ai “grullini”: se avete debiti, pochi o tanti che siano, non abbiate scrupoli a “spalmarli” con il plurimilionario guitto genovese, anche il M5S infatti è una “comunità” !!!

1 commento:

AURORA PIZI ha detto...

io non sono affatto d'accordo!!!! ditemi secondo voi qual'è l'interesse d i Grillo....asserzioni FALSE????....perchè, secondo voi, dichiarare tutto ciò che accade all'inteerno del Parlamento Italiano (cosa che fino a "ieri" tutti noi ignoravamo...) secondo voi è FALSO????...le testimonianze sono dei giovani parlamentari che le hanno vissute in diretta....e non si sono inventati niente!!!!....Questa scondo voi.....è una truffa????....allora cosa vogliamo dire degli scandalsi comportamenti di alcuni parlamentari e del grande Presidente della Repubblica?????.....altro che truffa...!!!!!