Google+ Followers

sabato 15 settembre 2012

Boia faüs… oggi si apre la caccia


Da questa mattina, in Piemonte, incominceranno a vagare, per le campagne, assatanati armati di doppiette che scateneranno la guerra contro una selvaggina stremata dalla lunga siccità.
Quello che, per questi barbari soggetti, è niente di più di uno stupido passatempo, per i poveri animali invece sarà la morte.
A vederli passare, in gruppo, così bardati, sembrano marines inviati in una pericolosa missione di bonifica del territorio dai terroristi talebani.
Non si rendono conto, nella loro insensatezza, che i veri terroristi invece sono loro.
Mi rattrista molto il pensiero che la meravigliosa coppia di cerbiatti che mi tiene compagnia, saltando felici intorno a me quando taglio l’erba nel prato, possa finire sotto i colpi della doppietta di qualcuna di queste canaglie.
Stramaledetta la lobby dei produttori di armi che, anche quest’anno foraggiando la giunta regionale, è riuscita ad ottenere l’apertura della caccia raggirando lo stop imposto dal TAR del Piemonte.
Boia faüs… che brutta giornata !    

Nessun commento: