Google+ Followers

giovedì 5 aprile 2012

Un gesto inconsueto per l’Italia politica


Anche chi, come me, non ha mai condiviso l’azione politica della Lega Nord e non ha mai sopportato i comportamenti rozzi di Umberto Bossi, questa sera e solo per questa sera, deve riconoscere al Grande Barbaro un primato, quello di essere in assoluto il primo segretario di un partito politico che rassegna le dimissioni e cede lo scettro di un potere assolutamente autocratico, per salvare il movimento da un prevedibile ed inevitabile tsunami.
Solo nei prossimi giorni conosceremo, forse, le vere motivazioni di questo gesto, probabilmente anche presagibile.
Umberto Bossi avrebbe potuto barricarsi in via Bellerio, con i suoi fedelissimi, per resistere fino all’ultimo.
Non lo ha fatto … chapeau !

1 commento:

Anonimo ha detto...

sono daccordo con te......