Google+ Followers

domenica 28 aprile 2013

“Robusta credibilità internazionale” di Berlusconi


Giovedì 25 aprile, riferendo in sala stampa dell’incontro avuto con Enrico Letta per la formazione del nuovo governo, Angelino Alfano, con impudente faccia tosta, ha voluto aprire una parentesi per pronunciare queste leziose ed untuose parole, il cui commento lo affido ad una semplice immagine chiarificatrice.
“Permettetemi di dire che il lavoro che anche a beneficio della credibilità internazionale dell’Italia il Presidente Berlusconi sta svolgendo anche in queste ore è sotto gli occhi di tutti. Quindi, come italiani crediamo di dover dire grazie al Presidente Berlusconi per questo intenso lavoro di relazioni internazionali con i Presidenti degli Stati Uniti. Un lavoro che senz’altro porterà beneficio al nostro Paese. Una prova ulteriore di quanto sia forte e robusta la credibilità internazionale del Presidente Berlusconi che è stato invitato al pari di pochissimi altri leader europei al consesso (*) internazionale al quale sta prendendo parte.”

(*) L’importante “consesso internazionale”, citato da Alfano, era nientepopodimeno che un ricevimento privato organizzato dalla famiglia Bush per la inaugurazione del Bush Presidential Library and Museum.

Nessun commento: